Un lungo cammino…

La propria strada è celata



Forse avrei dei versi
nel mentre scelgo negli scaffali
le cose segnate sul post-it
ausilio per la debole mente
che claudicante zoppica.

Forse avrei delle poesie
mentre attraverso la strada
col carrello pieno di spesa
che sobbalza sull’asfalto
sconnesso e malfermo.

Forse avrei rime baciate
allorché svuoto la lavastoviglie
e metto in ordine le posate
soldati pronti alla battaglia
nell’attesa dello scontro con papille.

Forse avrei un capitolo nuovo
tra i gesti quotidiani d’arresa
alla abitudine che tutto appiattisce
routine nel vivere piccole cose
perle nella collana della vita

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: