Un lungo cammino…

La propria strada è celata


Quella musica con ritmo languido
che entra nell’anima segue il battito
del cuore delle profonde emozioni
tempistica perfetta con le passioni
metronomo delle pene degli amori
musica perfetto abito dei tuoi umori
quelle note son stanche tuo specchio
della tua sensibilità della tua umanità
nenia infantile o canto d’amore
non si sa, nessun mai lo saprà
la magia di chi la compose ti strega
t’incanta nelle tua mente si ripete
ad occhi chiusi di passione s’accende
vorresti che mai finisse: carro cortese
accompagnarti sino all’ultimo respiro
tua liturgia povera senza pretese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: