Un lungo cammino…

La propria strada è celata

Ombre di alberi lontani
si chiamano per nome
nome silenzioso e grigio
come tutto ciò che avvolge
ogni pietra solinga e muta
ogni fiore intriso di brina
foglie zittiscono i passeri
sperduti tra ramoscelli
e paurosi oscuri tronchi
soldati in attesa d’un raggio
di li luce brillante e calda
che squarci la nebbia e la malinconia
tramuti la tristezza in pura poesia
nebbia confondi i pensieri e la gioia
vorresti affogar tutto nella noia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: