Un lungo cammino…

La propria strada è celata



Il dolore è un buco nero
e come esso, raccoglie ogni cosa
abbia al suo fianco, neppure l’empatia
dei tuoi cari può comprenderlo
e alleviartelo, solo la poesia
è la mia vera medicina,
il principio attivo sanante
e alleggerente che diminuisce
ed illumina il suo fosco buio
allorché è all’apice della sua
perfidia e ti morde come iena
sulla tua sensibile emotività
il dolore è egoista e prepotente
poco gli importa dell’oggi
e delle lacrime agli occhi
qualsiasi cosa tu faccia
dal prepararti da mangiare
al dormire non ti dà tregua,
tentando di farti svenire!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: